Estratti contributi INPS

Consultando l’estratto il lavoratore può verificare la presenza di tutti i contributi versati autonomamente o dai propri datori di lavoro al fine di segnalare per tempo eventuali discordanze o inesattezze all’Inps. E’ utile per avere un quadro chiaro e riepilogativo della propria posizione previdenziale.
Per accedere ai Servizi on line è necessario dotarsi del proprio codice di identificazione personale (PIN), che si può richiedere attraverso il CAF.
All’interno del servizio di estratto conto Inps l’utente trova i propri contributi suddivisi in base alle gestioni alle quali è iscritto. Ad esempio, i contributi degli iscritti all’Assicurazione generale obbligatoria (AGO) sono contenuti nell’Estratto conto previdenziale mentre quelli degli iscritti alla Gestione separata sono riepilogati nell’Estratto conto Parasubordinati.
Nell’estratto contributivo sono riportati i dati relativi ai versamenti previdenziali. In particolare:
• Periodo di riferimento;
• Tipologia di contribuzione (lavoro dipendente, artigiano, commerciante, servizio militare ecc.)
• Contributi utili (espressi in giorni, settimane o mesi), sia per il raggiungimento del diritto sia per il calcolo della pensione;
• Retribuzione o Reddito;
• Azienda (datori di lavoro);
• Eventuali Note (riportate alla fine dell’estratto).