Archivi categoria: Iniziative scadute

Progetto mirato a contestare il pagamento della TARI al Comune di Palermo: SCOPRI COME ADERIRE

L’Associazione Comitati Civici di Palermo rende noto che mercoledì 13 maggio alle ore 16:00, presso l’aula consiliare della VI Circoscrizione sita in Via Monte San Calogero 28, sarà presentata l’iniziativa “IO MI RIFIUTO – ricorso collettivo contro TASI e TARI riferite all’anno di imposta 2014”.

I motivi del ricorso sono vari e argomentati negli schemi delle domande di rimborso da compilare, che sono stati predisposti da alcuni avvocati tributaristi aderenti all’Associazione Comitati Civici di Palermo e che saranno resi disponibili fin da adesso, con le modalità dettagliate alla fine del presente comunicato.
Illustriamo brevemente alcuni motivi dei ricorsi:

1. I criteri di applicazione delle aliquote di questi tributi violano il principio,sancito dall’art.53 della nostra Costituzione,della progressività dell’imposizione tributaria, che deve tenere conto delle condizioni soggettive e patrimoniali delle singole famiglie;
2. le aliquote sono state determinate rivalutando le rendite catastali degli immobili del 160 per cento,senza tenere in minimo conto il valore reale di mercato degli immobili assoggettati alle imposte che, in definitiva, risultano una duplicazione dell’IMU;
3. la TARI viola, in particolare, le disposizioni impartite dall’U.E. in materia di trattamento e riciclo dei rifiuti nel rispetto della tutela ambientale;
4. è sotto gli occhi di tutti l’assoluta carenza dei servizi offerti dal Comune di Palermo in contropartita dei tributi pagati dai contribuenti, che non usufruiscono, tra l’altro, né della manutenzione stradale, né di una soddisfacente raccolta dei rifiuti, come potremo ampiamente documentare con le innumerevoli foto in nostro possesso, che allegheremo in sede di giudizio.
Tutti i Cittadini potranno liberamente scaricare da internet l’istanza di rimborso tramite il gruppo Facebook “Associazione dei Comitati Civici Palermo” oppure recandosi presso uno dei seguenti patronati o associazioni presenti su tutto il territorio della città di Palermo:

Associazione “Isola Felice” via Rodrigo Pantaleone 11/13 ; Associazione “Luce nelle mani” via Ausonia (presso Parrocchia Sacra Famiglia) lunedi dalle ore 9 alle ore 11;
Caf Resuttana 494 Via Resuttana n. 494;
Caf Sferracavallo, Via Lucrezio n. 3;
Caf Besio, Via Besio n. 15;
Caf Policlinico, Via Filippo Corazza n. 20/b;
Caf Emmedi Via Ciullo D’alcamo n. 6;
CAF Loria, Via Ruggero Loria n. 119
Caf Cappuccini, Via Quarto dei Mille n. 32;
Caf CNA, Corso dei Mille n. 608.

Una volta compilata la domanda di rimborso, con allegati i modelli F24 dell’acconto e del saldo 2014, potrà essere depositata presso i punti di raccolta allestiti nei predetti CAF, dai quali un nostro incaricato li andrà a ritirare entro il 30 Giugno, onde presentarla al protocollo dell’ufficio competente alle istanze di rimborso del comune di Palermo.
La compilazione e la consegna della domanda di rimborso sono assolutamente gratuite!
Scaduti i 90 giorni dalla data di presentazione di tali istanze di rimborso, sarà possibile impugnare il silenzio rigetto dell’amministrazione comunale presso la competente Commissione Tributaria Provinciale; tale attività sarà facoltativa per tutti i contribuenti che hanno presentato la domanda di rimborso.

“E’ un segnale importante sia politico che giuridico che vogliamo dare a questa Amministrazione – hanno affermato alcuni promotori dell’iniziativa Giovanni Moncada, Leonardo Canto e Fabio Busellini – tanto per evidenziare il disappunto dei Cittadini i quali si ritrovano a dover pagare delle tasse e non vedere, di contro, un livello decente di servizi, quanto per sottolineare i vizi giuridici ed i profili di incostituzionalità su cui si fonda tale tributo”.

Clicca qui per scaricare il modulo di rimborso TARI 2014

Clicca qui per scaricare il modulo di rimborso TASI 2014